Perdere il lavoro, perdere la vita

Pubblichiamo di seguito l'incipit dell'intervento del Dr. Maurizio Montanari apparso oggi sul blog InveceConcita.

Quante volte nel mio studio risuonano intenti simili alle parole lasciate dal ragazzo di Udine che si è tolto la vita.  I casi di suicidio legati alla crisi economica costituiscono un’emergenza crescente, testimoniata dalla recente ricerca dell’Osservatorio sulla salute nelle Regioni italiane.
Perché perdere il lavoro, oggi, si tramuta sempre più in un’inappellabile sentenza di fine corsa? Quale è il canovaccio nascosto dietro alle parole di tanti pazienti i quali aprono le loro sedute con frasi quali il lavoro per me è tutto?

L‘attuale ‘società liquida’ attribuisce al lavoro una valenza diversa rispetto al passato: non più un mero strumento di sostentamento economico o riscatto sociale in un mondo ben strutturato e capace di sostenere l’uomo in tutti i passaggi della vita, quanto uno dei pochi punti di tenuta in un legame sociale che è andato allentandosi nel corso di poche generazioni.   In un siffatto contesto il lavoro sovente sopperisce a legami familiari che si sono indeboliti, fornisce un’identificazione in un tempo divenuto fucina di precarietà, contiene aspirazioni altrove negate per mancanza di meritocrazia.

Per continuare nella lettura clicca qui.

 

Uno sportello per aiutare gli invisibili

   

LIBERAPAROLA

LiberaParola è un centro multidisciplinare di psicoanalisi applicata che tratta le forme del disagio contemporaneo, utilizzando le potenzialità di intervento della psicoanalisi. Disturbi d’ansia, attacchi di panico, depressioni, disturbi del comportamento alimentare, dipendenze, disarmonie del legame sociale sono l'oggetto di studio della nostra equipe che riunisce professionalità diverse: psicoanalisti, psicologi, dietisti, medici e psichiatri.

LiberaParola si pone anche come interlocutore per chi voglia fare chiarezza su tali forme di disagio, promuovendo:
- Incontri divulgativi rivolti alla cittadinanza.

- Formazione professionale e corsi ecm per operatori socio – sanitari, medici, educatori, assistenti sociali, insegnanti; corsi per studenti universitari in collaborazione con gli atenei interessati.

- Incontri di orientamento e supervisione per professionisti dell’area socio – psicologica e figure professionali impegnate a vario titolo nel lavoro di cura della salute mentale (scuole, comunità, case – famiglie, ospedali e ambulatori).

- Incontri scolastici di prevenzione del disagio giovanile rivolti agli studenti delle scuole per approfondire le nuove e diverse forme del disagio giovanile: disturbi del comportamento alimentare, dipendenze da sostanze e alcolismo, attacchi di panico, forma di aggregazione violenta.

- Incontri di supporto rivolti a genitori di bambini affetti da disturbi dello spettro autistico.

LiberaParola fa parte del Progetto Ministeriale (Min. della Salute e Min. della Gioventù) Le Buone Pratiche di cura nei Disturbi del Comportamento Alimentare. Tale Progetto è finalizzato alla costruzione di una mappa delle strutture e delle associazioni dedicati ai DCA al fine di garantire ai cittadini affetti da tali patologie e alle loro famiglie migliori livelli idi accesso e appropriatezza dell’intervento.

Associati di Libera Parola fanno parte, in qualità di consulenti, del Comitato Scientifico di LIDAP onlus (Lega italiana contro i Disturbi d’ansia, da agorafobia e da attacchi di Panico).

LiberaParola fa parte della rete nazionale dei Consultori di Psicoanalisi Applicata, una realtà che opera sul territorio nazionale ed è inserita nel RIPA- Reseau International De Psychanalyse Aplliquée.

LiberaParola fa parte del Programma Internazionale di Psicoanalisi Applicata alla terapeutica e al sociale ad orientamento lacaniano PIPOL – Programme International de Psychanalyse Appliquée d’Orientation Lacanienne.

Tel. e fax 059 793901 cell. 3474415461 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Le nostre Sedi: Savignano sul Panaro (MO), Modena, Vignola (MO), Bologna, Bazzano (BO), Casalecchio di Reno (BO), Budrio (BO), Zola Predosa (BO)

 

   

Eventi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Clinico Contemporaneo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Consigli per la lettura

Chi è online

 21 visitatori online